IL PARQUET


L’esigenza di una sempre maggiore professionalità e di aggiornamenti tecnico-informativi sulle problematiche della posa dei pavimenti in legno e sulle tematiche ad essa inerenti, pone l’obbligo a ciascun addetto ai lavori di prendere coscienza della propria responsabilità sia nella proposizione dei nuovi parquet, sia nel ripristino dei vecchi. 
Ne deriva che la professionalità specifica costituisce l’elemento portante nei corretti rapporti di lavoro, ne rispetto dei materiali e dell’ambiente in cui essi si inseriscono e nell’infondere la dovuta sicurezza e fiducia nell’utenza, l’esperienza propria e quella del suo staff di collaboratori pone all’utenza la professionalità e la conoscenza dovuta per la realizzazione di un lavoro fatto bene. 

Il parquet è apprezzato per le sue qualità intrinseche; piace a chi già lo apprezzava da sempre, piace a chi vuole sfuggire dalla monotonia di altre pavimentazioni e cerca espressamente “il calore” del legno, piace agli ecologisti della prima e dell’ultima ora. 

Oggi le pavimentazioni in legno grazie alla reperibilità di molte essenze e lo sviluppo delle tecniche di lavorazione consentono a questo manufatto la fruibilità più generale garantita da prezzi vantaggiosamente competitivi. 

Ogni genere di ambiente si presta all’impiego del parquet; sempre più numerose sono le categorie d’impiego: teatri, scuole, palestre, chiese, appartamenti e ville. tra i pregi il più caratteristico e senz’altro quello che classifica il legno come elemento naturale. 

La scarsa conducibilità termica del legno consente la creazione di pavimenti che mantengono pressoché inalterata la temperatura dell’ambiente: pavimenti caldi d’inverno e freschi d’estate, fattori importanti per la salute e il benessere della persona. 

il legno offre grande resistenza all’usura, lo testimoniano le applicazioni secolari negli edifici più conosciuti al mondo come il Louvre, la National Gallery, il Metropolitan e la Scala.

Cenni storici sul Parquet a catania


A inizio anni '60 con il boom delle costruzione, a Catania si inizia a montare nelle case molti parquet di rovere, alcuni negozi storici tipo la ditta Nucci di Catania e la Castellana di Catania, oltre a vendere mattonelle in marmo e pavimenti in ceramica o maiolica, iniziano nei loro negozi la vendita di moltissimi listoni e tavolette di parquet in rovere. Il sistema di posa prima dell’evento delle colle viniliche, avveniva con il sistema mediante inchiodatura sugli incastri o ,nel caso delle tavolette lamellare (senza incastri ) con la malta e cemento a spolvero, e per evitare al parquet di deformare le tavolette in legno, nella parte di sotto erano impregnate con dell’asfalto a rilievo, in modo che si legassero alla malta e cemento. Dopo la posatura si passava alla fase di levigatura e lucidatura esclusivamente con prodotti a base di cere naturali. Parquettisti di vecchia generazione sono stati il sig. Catania (mio cognato), il sig. Puglia e il sig. Guerrera, tutti miei maestri che a suo tempo lavoravano con il negozio e vendita dei servizi di posa della ditta Nucci di Catania. Successivamente con l’arrivo delle colle viniliche negli anni '70, il parquet lamellare sia tavolette che mosaici, inizia a essere incollato, mentre il parquet in listoni a incastri inchiodato verrà usato in impianti sportivi, palestre e in abitazioni e ville di una certa grandezza. La mia esperienza lavorativa inizia con il sig.Catania e per la posa sia con le colle viniliche, che con la posa con i listoni a incastri inchiodati, per evitare che al parquet avvenivano movimenti tipo fessurazioni o rigonfiamenti. Prima della levigatura, stuccatura e ceratura o verniciatura, veniva lasciato una volta incollato o inchiodato, al piano di posa a stabilizzarsi per circa 30-40 giorni. Al giorno d’oggi con le nuove colle e i nuovi prodotti vernicianti, i pavimenti in legno, sia tavolette lamparquet, listoni in parquet massello, pavimenti in parquet prefiniti che parquet in laminati si possono avere ambienti pronti da abitare in 48-72 ore. Per i parquet da levigare e verniciare, i cosidetti parquet tradizionali in legno massello, per la posa incollata e successivamente, per la levigatura, stuccatura e verniciatura , si deve attendere per la riuscita del lavoro fatto bene da 1 a 2 settimane. Oggi per la moltitudine e per la varietà nella scelta delle classiche tavolette in legno, dei parquet prefiniti di varie dimensioni sia listelli che listoni, ai pavimenti laminati, si può ottenere un parquet secondo le proprie esigenze, sia sulla qualità che sul lato economico, per soddisfare un po’ tutti e avere il parquet nella propria abitazione .

bagno con parquet
Cucina con bancone all'americana
Disimpegno con parquet
Disimpegno con parquet e marmo
Salotto con parquet lucidato
pavimentazione per palestra
Pavimentazione per palestra